Reditus Augusti.pdf

Reditus Augusti PDF

Il Reditus Augusti è una variazione sullode 3,14 di Orazio, di cui il Pascoli ha captato e fatta sua la sottile malinconia autobiografica, ma con una pluralità di codici stilistici ignota al classico Orazio. Questo è il primo commento, completo ed esaustivo, del poemetto.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 6.86 MB
ISBN 8855523201
AUTOR Giovanni Pascoli
DATEINAME Reditus Augusti.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 07/05/2020

Pascoli vinse in tutto tredici medaglie d'oro ai Certamina hoeufftiana di Amsterdam con le seguenti composizioni ciascuna pubblicata la prima volta a cura dell'Accademia: Veianus (1891), Phidyle (1894), Myrmedon (1895), Cena in Caudiano Nervae (1896), Reditus Augusti (1897), Sosii frates bibliopolae, (1900), Centurio (1902), Paedagogium (1904), Fanum Apollinis (1905), Rufius Crispinus (1907 Pascoli: Reditus Augusti (lettura integrale) e Cena in caudiano Nervae (lettura integrale); da Fanum Vacunae e Phidyle (selezione commentata a lezione). Esame della sezione oraziana di Traduzioni e Riduzioni , e della interpretazione di Orazio nelle prose, in particolare nel saggio La poesia lirica in Roma e nel commento di Lyra. Receptum de "https://la.wikisource.org/w/index.php?title=Disputatio:Reditus_Augusti&oldid=127222"