Nessuno è perfetto. Strategie per superare il perfezionismo.pdf

Nessuno è perfetto. Strategie per superare il perfezionismo PDF

Molte persone hanno standard di comportamento così elevati da compromettere il proprio benessere psicologico e, molto spesso, anche i rapporti con le persone che hanno accanto. Questo libro, grazie a unesposizione agile ma scientificamente rigorosa, consente di penetrare la complessità dei diversi fattori che caratterizzano il perfezionismo patologico. Vengono analizzati gli aspetti cognitivi e comportamentali alla base di questo atteggiamento di estrema rigidità verso se stessi e gli altri e, attraverso tecniche di comprovata efficacia clinica, vengono forniti gli strumenti per valutare lintensità del proprio perfezionismo e per affrontare adeguatamente i problemi a esso associati. Una parte del volume è dedicata interamente alle possibili interazioni tra il perfezionismo e altri disturbi psicologici (come depressione, ansia, disturbi ossessivo-compulsivi, disturbi alimentari, fobia sociale ecc.) e fornisce utili indicazioni terapeutiche per ognuna delle patologie trattate. Questa seconda edizione rivista e aggiornata affronta infine il possibile ritorno del perfezionismo e le strategie per debellarlo una volta per tutte.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 6.34 MB
ISBN 8859017513
AUTOR Martin M. Antony, Richard P. Swinson
DATEINAME Nessuno è perfetto. Strategie per superare il perfezionismo.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 07/04/2020

Nessuno è perfetto. Strategie per superare il perfezionismo è un libro di Antony Martin M. e Swinson Richard P. e Marsigli N. (cur.) e Melli G. (cur.) pubblicato da Eclipsi nella collana Liberamente, con argomento Nevrosi - ISBN: 9788889627075 Nessuno è perfetto. Strategie per superare il perfezionismo Capire con il cuore: Amazon.es: Martin M. Antony, Richard P. Swinson, N. Marsigli, G. Melli: Libros en Il perfezionismo può essere genericamente inteso come la tendenza a rifiutare qualsiasi imperfezione.. In questo senso però la definizione tende a sfumare nella concezione del perfettismo, considerato nel suo significato di valore morale, come la persistenza della volontà di ottenere la qualità ottimale possibile della vita spirituale, mentale, fisico e materiale.