Uccio Bandello. La voce della tradizione. Con CD Audio.pdf

Uccio Bandello. La voce della tradizione. Con CD Audio PDF

Per capire la storia di un popolo bisogna conoscerne il ritmo, la musica, la poesia: tutti quegli aspetti che di solito non sono contemplati nei libri di storia propriamente detti ma che fanno parte integrante dellessere uomini e sono perciò fondamentali per conoscersi, capirsi e aprirsi allaccoglienza dellaltro, portatore a sua volta di altri ritmi, altre musiche, altra poesia. Nella storia della musica di tradizione del Salento si leva la voce possente e straordinaria di Uccio Bandello, finissimo cantore e depositario della memoria di tutto un popolo. Persona schiva e riservata, ma autorevole e maestosa quando cantava, Antonio aveva un dono prezioso e con la sua voce riusciva a incantare tutti intorno a sé: durante la prigionia in Africa Bandello ottenne dagli inglesi cibo per lui e per tutti gli altri prigionieri in cambio delle sue esibizioni canore per i sottufficiali. Si racconta che cantasse anche quando tornava a casa in bicicletta da Collepasso (Le) e la gente lo aspettava sulluscio per complimentarsi. La pubblicazione di questo libro con CD musicale, che contiene diciannove brani tra stornelli, canti di lavoro e di questua, ci restituisce quella malia di voci che fa di Bandello e degli Ucci alberi di canto e della cultura della tradizione salentina. Interventi di: Tonio Bandello, Sergio Blasi, Luigi Chiriatti, Flavia Gervasi, Sergio Torsello.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 1.48 MB
ISBN 8895161432
AUTOR L. Chiriatti (a cura di)
DATEINAME Uccio Bandello. La voce della tradizione. Con CD Audio.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 01/05/2020

Il talento di Uccio Aloisi viene scoperto quando è già un uomo maturo, e risale al 1978 la prima incisione di quattro brani eseguiti a Cutrofiano da Uccio Aloisi e dal suo compagno di canto Uccio Bandello (Kurumuny ha curato “Uccio Bandello – la voce della tradizione” da non perdere assolutamente): di quest’ultimo colpiva la Nel Salento esiste una voce antica che, diffondendosi nell’aria, riesce in un breve tempo sospeso a riassumere l’anima del nostro comune Mare. Il timbro e il colore della Voce raccontano al cuore e allo stomaco gli archetipi delle umane emozioni Questa era la voce di Uccio Bandello, indimenticabile.