Public history. Discussioni e pratiche.pdf

Public history. Discussioni e pratiche PDF

Nonostante le sue contraddizioni e leterogeneità delle sue pratiche la Public History è riuscita a mantenere unidentità di disciplina accademica e, dopo uno sviluppo fortunato negli Stati Uniti, ha iniziato un suo percorso di internazionalizzazione, soprattutto nei paesi linguisticamente affini, trovando solo da poco uno spazio nellEuropa continentale. Nel suo sviluppo internazionale si confrontano definizioni e applicazioni variegate, con diversi percorsi nazionali alla Public History. La Public History non è una disciplina altra rispetto alla storia, quanto piuttosto un approccio fondato sulla priorità di portare in pubblico la storia, di mediare con il pubblico la conoscenza storica accettando una negoziazione costante con le memorie e gli sguardi altri sul passato. Il public historian è prima di tutto uno storico che condivide con la comunità scientifica i fondamenti metodologici e le acquisizioni della storiografia più avvertita. Il suo scopo è quello di riconoscere la domanda che proviene dalla società, modulare di conseguenza la propria attività e su queste basi aprire un cantiere comune, in grado di attrezzare un percorso condiviso che conduca il pubblico dal passato alla storia, dal fatto allinterpretazione, un processo collaborativo e coinvolgente che condivida interrogativi e autorità, che si chieda cosa significhi pensare storicamente, che espliciti quanto la conoscenza del passato sia sempre una costruzione e non un ritrovamento.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 8.53 MB
ISBN 8857540693
AUTOR P. Bertella Farnetti, L. Bertucelli, A. Botti (a cura di)
DATEINAME Public history. Discussioni e pratiche.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 07/02/2020

Public History (AIPH) si è costituita a Ravenna nel giugno 2017: ... teneva a non limitare l'idea di public history alle pratiche di divulgazione e diffusione della storia, per ... Bertucelli L. e Botti A. (a cura di), Public History: discussioni e pratiche.