Essere nel tempo. Studio su Heidegger.pdf

Essere nel tempo. Studio su Heidegger PDF

La teoresi di Heidegger è stravagante: vaga oltre il discorso filosofico durato-finora in cerca di un pensiero in grado di farsi più pensante. Nel sottoporre a critica il discorso metafisico in quanto discorso nichilisticamente connotato, Heidegger ripensa la composita fisionomia esistenziale delluomo e il suo altrettanto composito rapporto con il mondo, recuperando così, ancorché in maniera non sempre dichiarata, esperienze filosofiche cruciali come sono quelle di Agostino, di Kant, di Schopenhauer e di Kierkegaard. Nel porre in evidenza proprio loriginale ricezione di tali esperienze, nonché laltrettanto originale tentativo di svincolarsi dalla modernità, dal suo essere superficiale e nichilistica epoca dellimmagine del mondo, il presente lavoro ricostruisce il percorso etico e teoretico che Heidegger delinea al fine di pervenire a unautentica comprensione dellEsserci. È in tale contesto che vengono nello specifico affrontate questioni fondamentali come quelle legate allangoscia, alla morte e al tempo. Tuttavia, questo lavoro sottolinea anche quanto quello heideggeriano sia discorso declinato in una duplice fisionomia di eccedenza/appartenenza poiché, nonostante discorso altro rispetto al discorso durato-finora, si tratta irrimediabilmente di un discorso che, proprio in quanto discorso, non può che reiterare il carattere logico/razionale (e, dunque, metafisicamente connotato) peculiare appunto di quella tradizione che pur si vuole superare.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 6.46 MB
ISBN 8884101972
AUTOR Camilla Pieri
DATEINAME Essere nel tempo. Studio su Heidegger.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 06/04/2020

heidegger tempo. Filtri. Trovate n°30 offerte. Prezzo Min Max 0-30 30-60 60-100 100-500 >500 Ordina per . Rimuovi Tag: heidegger tempo . L' inconscio e la voce. esistenza tempo tra lacan heidegger (Disponibile) Lacan e Heidegger si incontrano in un volume Heidegger, Martin. - Filosofo tedesco (Messkirch, Baden, 1889 - ivi 1976). Compì gli studi universitari a Friburgo in Brisgovia, dove conseguì la laurea in filosofia nel 1913 con una tesi su Die Lehre vom Urteil in Psychologismus, pubblicata nel 1914, e la libera docenza con H. Rickert nel 1916 con lo scritto su Die Kategorien- und Bedeutungslehre des Duns Scotus, pubblicato nello stesso anno.