L area del monastero Maggiore in epoca romana.pdf

L area del monastero Maggiore in epoca romana PDF

Sfortunatamente, oggi, domenica, 24 agosto 2020, la descrizione del libro L area del monastero Maggiore in epoca romana non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

HERUNTERLADEN

ONLINE LESEN

DATEIGRÖSSE 3.74 MB
ISBN none
AUTOR
DATEINAME L area del monastero Maggiore in epoca romana.pdf
VERöFFENTLICHUNGSDATUM 02/01/2020

_____ La città romana (III-II sec. d.C.) La città antica era ricca di acqua. Al centro della città, al posto della Via Etnea, scorreva un fiume, ora sotterraneo, l’Amenano. I Romani avevano costruito un imponente acquedotto che convogliava in città le acque provenienti da una sorgente di Santa Maria di Licodia, un paesino ad una ventina di Km da Catania. Monastero di Santa Maria in Valle e Tempietto Longobardo Via Monastero Maggiore, n. 34 – 33043 Cividale del Friuli (UD) Biglietteria: +39 0432 700867 – Prenotazioni: +39 0432 710460 ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO dal 1° aprile: da Lunedì a Venerdì 10.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00; Sabato, Domenica e festivi 10.00 – 18.00 Via Monastero Maggiore, CIVIDALE DEL FRIULI (UD) Il monastero di Santa Maria in Valle sorge su un’area che già in epoca romana comprendeva edifici pubblici. In epoca longobarda (VI – VIII secolo) qui esisteva la sede del Gastaldo regio, amministratore dei possedimenti del re nel ducato friulano.